Alimentazione: curare i disturbi alimentari

Pubblicità e media ci invitano a consumare molto più di quanto sia necessario. La società dei consumi vive e prospera propinandoci la necessità sociale di spendere e comprare beni di consumo superflui e a volte dannosi. Questo è ancor più vero riguardo all'alimentazione.

Per aumentare il loro fatturato, i capitalisti che si arricchiscono con i proventi dell'industria alimentare usano dei loro enormi mezzi di convinzione per farci comprare sempre più cibo: quanto ne buttiamo perché va a male prima che facciamo in tempo a mangiarlo! Quanto ne buttiamo, perché ne abbiamo comprato in eccesso rispetto ai bisogni delle nostre famiglie. E quanto ne buttiamo, malgrado nazioni interne e popoli interi vivano in miseria senza potersi nutrire perché noi occidentali abbiamo portato a casa più cibo del necessario.

E se si trattasse solo di quello che portiamo a casa, non saremmo qui a parlarne perché l'argomento non riguarderebbe salutelink. Il problema è che ci nutriamo male e in eccesso di alimenti che non sono quelli di cui abbiamo veramente bisogno. La scarsa cultura alimentare dell'italiano media è la causa diretta di numerosi disturbi alimentari di sui la popolazione soffre senza bisogno. Provate a fare la spesa dal fruttivendolo anziché al supermercato: quante porcherie in meno comprerete per il benessere e la salute dei vostri familiari, alla faccia di quella fantomatica dieta mediterranea di cui tutti parlano e che sembra un'altra trappola per farvi mangiare di più. Perché correre il rischio della bulimia, dell'eccesso di zuccheri, dell'eccesso di colesterolo e di tanti altri malanni? E a parte una specifica dieta dissociata che abbiamo trovato molto benefica, la dieta Montignac, siamo molto perplessi riguardo a tante diete che vengono proposte oggigiorno, alcune delle quali spingono all'anoressia e ad altri disturbi alimentari. La Società occidentale vive momenti di sovralimentazione (mangiando più del necessario) e allo stesso tempo di iponutrizione (mangiando cibo denutrito). Alcuni suggeriscono a volte di sostituire un pasto utilizzando integratori ipocalorici per avere tutte le sostanze nutritive di cui il nostro organismo ha bisogno.

Perciò, per il bene dei vostri cari, attenzione al vostro comportamento alimentare. Ciò che mettete in bocca deve essere valutato con attenzione!

 
 
| La nostra cartina